Articoli

Di che materia sono fatti i sogni

Un sogno nasce da un pensiero; poi il pensiero va afferrato e reso materia. Un sogno si setaccia e si impasta. I sogni prendono corpo con la cartapesta, la gommapiuma, il legno, il lattice, la carta, la latta, la corda. I sogni, per diventare…
,

La solitudine delle madri

Un post intimo, dopo un anno di articoli in cui ho parlato di scuola, di fiabe, di paure. Quando non ero mamma avevo solo percepito la solitudine di cui parlano tutte le mamme.  È una solitudine particolare, a sé stante, questo…

La scuola che ha paura -delle fiabe, dei genitori, della vita-

L'articolo che segue ha suscitato un ampio dibattito sul web e sulla stampa: sul Corriere di Bologna su la Stampa sul sito dell'Agi su Emilia Romagna Mamma su sussidiario.net Sono stata contattata dall’insegnante…

Diventare genitore significa accettare il rischio

In queste ultime settimane abbiamo dovuto prendere delle decisioni importanti per il bene di Neve. In contemporanea a queste importanti riflessioni mi è tornata in mente una fiaba che da bambina -avevo forse sette anni- avevo letto in un…
,

Perina

Neve ha quasi tre mesi. Ed io, lentamente, sto riprendendo la vita che facevo esattamente un anno fa, prima di restare incinta: scrivo, leggo, ascolto, sogno nuove storie per nuovi spettacoli. Non ho solo ricominciato a progettare, ma anche…

Morte e Ri-Nascita

Una volta c'era un Re e una Regina che non avevano figli. Passeggiando nell'orto la Regina vide una pianta di rosmarino con tante pianticine intorno. E disse: "Guarda un po': quella lì che è una pianta di rosmarino ha tanti figlioli, e…

I demotivatori

Mancano 7 giorni alla data prevista del parto. Ormai da tempo, come avessi un orologio incastrato nel petto, mi sveglio, puntuale, tra le 5 e le 5,45. La sveglia reale suona alle 6,45 e, nel lasso di tempo che resta, mi impongo di restare…
,

Neve, la bimba caduta dal cielo

In questi mesi in cui il Blog "Oltre il cavolfiore" è stato silenzioso, c'è stato invece un gran trambusto in casa Burattinificio. La prima novità, quella più importante, è che la Burattinaia -cioè me :-) - aspetta una bambina…

Minghina, lotto anch'io!

Mia nonna morì di tumore allo stomaco nell'autunno del 1990. Avevo appena compiuto 11 anni, primo anno di Scuole Medie. Mia nonna si chiamava Clara, aveva 67 anni quando se ne andò da questa Terra e ci sono tante cose che oggi vorrei chiederle.…

La Drammaturgia della Mano #2

    Questo articolo è il seguito del post La Drammaturgia della Mano #1 NELLA MANO C’E’ UN BURATTINO Nel 2011, dopo due anni che avevo abbandonato i burattini e narravo fiabe con i pupazzi, mi ha contattata Stefano…