Introduzione al secondo volume de “La lunga notte delle fiabe”: questa seconda stagione comincia con una fiaba sulla maternità dedicata a mia figlia, che nascerà nel corso di questo mese (febbraio 2018). Ho scelto una fiaba che celebrasse il suo nome, Neve: si tratta di “Biancaneve” dei Fratelli Grimm che diventa “Nevina” nella traduzione dal tedesco all’italiano a cura di Antonio Gramsci.

PUNTATA 1: lettura di “Nevina”, tratta dalla raccolta “Favole di Libertà”, traduzione di Antonio Gramsci. Le (meravigliose) musiche sono dei C.S.I. Illustrazioni di Quentin Gréban. La fiaba è letta da Margherita, burattinaia presso www.burattinificio.it