Non vendo Canditi, ma truffo Banditi

Non faccio Gelati, ma impasto Re Pipi

Non sono un Bosco, ma i Bimbi conosco

Sopra di me ogni Sogno ha posto

Vieni da me, metto i sogni a posto

 Nader Ghazvinizadeh

Mi chiamo Margherita. Sono nata a Bologna nell’ottobre del 1979. 

Nel 2002 ho frequentato la scuola per burattinai presso il Centro di teatro figura “Arrivano dal Mare” di Cervia, corso finanziato dalla regione Emilia Romagna. 

Da allora sono una burattinaia e una cantafiabe.

Nel 2013 sono diventata un’educatrice, laureandomi presso la Facoltà di Scienze della Formazione con una tesi in letteratura per l’infanzia di cui è stata relatrice la Professoressa Emy Beseghi.

Ho frequentato stage all’estero (Akademia Teatralna di Byalistock e Charleville Meziers) e in Italia (con Natale Panaro, Gaspare Nasuto, la Fraternal Compagnia, Riserva Canini, Antonio Faeti). 

Per visualizzare il mio curriculum vitae completo:
CV Margherita

Nel 2009 viene costituita l’associazione “Burattinificio Mangiafoco APS”: “Burattinificio” è il nome della nostra sede (per maggiori info CLICK QUI); “Mangiafoco” è un tributo a Pinocchio di Carlo Collodi, uno dei romanzi più amati della letteratura per l’infanzia e per ragazzi, in cui fa capolino la figura archetipica di un burattinaio girovago.

Burattinificio Mangiafoco nasce dalla sinergia fra me, che animo e do voce ai burattini e Nader Ghazvinizadeh, scrittore e drammaturgo, Brina Babini, artigiana per il teatro, Roberta Spettoli, illustratrice, Michele Cennamo, pittore e tanti altri collaboratori che ci aiutano, giorno per giorno, a far crescere questo sogno.

Organizzo laboratori per bambini e adulti, faccio spettacoli OVUNQUE utilizzando varie tecniche proprie del teatro di figura: burattini, pupazzi e unconventional forms (per maggiori info CLICK QUI).

Su questo sito troverete anche il mio BLOG, un diario di bordo in cui vengono annoto pensieri e suggestioni nate durante questo viaggio all’interno del mondo della burattinologia e dell’infanzia.

Narrare e studiare le fiabe per me non è solo un mestiere, ma un percorso di vita. Allora che state aspettando ancora? VENITE E SOGNATE CON ME.